L’OSTEOPATIA AL SERVIZIO DELLA DONNA IN GRAVIDANZA E DEL PARTO 27-30/09/2018 TORINO

SEDE SIOTEMA TORINO- Via Poliziano 56

linee guida per il trattamento e per la collaborazione con le ostetriche

Gabriella Fois – ostetrica http://www.exedracuraesalute.com/gabriella-fois

Paolo Della Noce – osteopata http://www.osteonux.it/public/curriculum-1833.asp?idPulsante=1833&idPP=2521&M=Y

Marina Riddi – osteopata http://www.exedracuraesalute.com/marina-riddi

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Registrazione partecipanti. Introduzione al corso.
  • La continuità dell’assistenza e la promozione della salute. I dati della ricerca.
  • I tre pilastri della salute e il sistema di adattamento primario. Criteri riassuntivi per l’osservazione di una gravidanza fisiologica.
  • La “cartella clinica dell’Ostetrica”
  • Richiami di anatomia viscerale, neuro vascolare e fasciale, utero, annessi (rapporti con organi pelvici), metameri vertebrali e fascia toraco-lombare
  • Pavimento pelvico, piriforme e otturatore interno, muscolatura dell’anca, quadrato lombi e diaframma toracico (teoria in ottica osteopatica)

La gravidanza per trimestri

PRIMO TRIMESTRE

OSTETRICIA

  • lo screening clinico della gravidanza, i criteri globali per la valutazione clinica, i segni di benessere, l’osservazione ormonale e neurovegetativa

OSTEOPATIA

  • adattamenti posturali, comparsa sintomatologie: analisi, valutazioni e trattamento

SECONDO TRIMESTRE

OSTETRICIA

  • lo screening clinico della gravidanza, i criteri globali per la valutazione clinica, i segni di benessere, l’osservazione ormonale e neurovegetativa

OSTEOPATIA

  • Secondo trimestre, adattamenti posturali, comparsa sintomatologie: analisi, valutazioni e trattamento

TERZO TRIMESTRE

OSTETRICIA

  • lo screening clinico della gravidanza, i criteri globali per la valutazione clinica, i segni di benessere, l’osservazione ormonale e neurovegetativa

OSTEOPATIA

  • adattamenti posturali, comparsa sintomatologie: analisi valutazioni e trattamento
  • problematiche linfatiche durante la gravidanza: analisi e trattamento

Travaglio e parto

OSTETRICIA

  • L’ambiente embrio-fetale, le competenze del feto. I tre pilastri della salute in gravidanza. Le esperienze del bambino in utero, il sistema relazionale fetale, il bonding prenatale.
  • La gravidanza a termine. La gravidanza complicata da una pre-eclampsia
  • Le premesse per un periodo espulsivo fisiologico
  • Le posizioni fetali
  • Le manovre di Leopold

OSTETRICIA / OSTEOPATIA

  • La fisiologia della dinamica del parto: la mobilità del bacino, la partecipazione attiva del bambino, il dolore. Le modalità di conduzione del travaglio e la loro influenza sul periodo espulsivo. Le modalità della spinta e la fisiologia della spinta, il riflesso di eiezione del feto dentro e fuori dall’acqua; le modificazioni del perineo nel periodo espulsivo.

(Le quattro fasi del travaglio – parto con rispettive fasi di transizioni se ci sono, se sono             riconosciute. Il dolore. La prevenzione delle lacerazioni, la manovra di Kristeller e il parto traumatico)

La discesa del bambino

  • La fisiologia funzionale muscolo- scheletrico del bacino e della colonna vertebrale
  • i fattori che favoriscono o inibiscono un posizionamento ottimale del bambino durante il parto,
  • la dinamica di discesa e la rotazione del bambino
  • Spinta, neurofisiologia anca e perineo
  • teoria e pratica osteopatica

OSTETRICIA

  • le evidenze scientifiche sulle posizioni attive e i vantaggi delle posizioni attive: accovacciata, carponi, in piedi, sul fianco, altre.

OSTEOPATIA

  • le evidenze scientifiche sulle posizioni attive e i vantaggi delle posizioni attive: accovacciata, carponi, in piedi, sul fianco, altre, lettura anatomo-funzionale in chiave osteopatica

La gravidanza a termine

OSTEOPATIA

  • valutazione e trattamento in previsione del parto (nel trattamento verranno comprese varie tipologie di tecniche: miofasciali, funzionali, a carico del sistema neurovegetativo ecc.)
  • proposta elaborazione di una cartella clinica integrata

Puerperio

OSTETRICIA / OSTEOPATIA

  • La relazione madre bambino dopo il parto. Il bambino stimolatore relazionale.
  • I processi fisiologici ed emozionali che accomunano gravidanza, parto, esogestazione.
  • L’importanza dell’accoglimento dopo il parto, la relazione madre-bambino dopo il parto
  • Accoglimento, allattamento e maneggiamento del bambino
  • La fisiologia dell’allattamento al seno, dai primi giorni allo svezzamento
  • Il contenimento perineale subito dopo il parto.
  • Fisiologia del pavimento pelvico: funzioni e ruolo del pavimento pelvico nella salute della donna
  • Pratica esperenziale: pavimento pelvico, respirazione, percezione dei movimenti perineali
  • Massaggio per l’involuzione uterina, la chiusura del bacino ed il riequilibrio neurovegetativo
  • La prevenzione dell’incontinenza urinaria e del prolasso genitale. Il test perineale
  • Dolore perineale e vaginale
  • Dispareunia
  • Diastasi dei mm.retti dell’addome
  • Rachialgie
  • Coccigodinia, lussazione del coccige
  • Pubalgie e dolori sacro-iliaci
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Esiti cicatriziali (lacerazioni, episiotomia, cesareo)
  • Esiti epidurale
  • Cefalea
  • Incontinenza vescicale e anorettale
  • Costipazione
  • Problemi circolatori e linfatici
  • Teoria, indicazioni al trattamento e tecniche per il trattamento
  • Valutazione e compilazione della cartella clinica integrata
  • Tavola rotonda e chiusura lavori

DESTINATARI

Osteopati ed allievi 6° anno (2018-19) presso le scuole di osteopatia.

ORARI

Giovedí 27 settembre 2018       9.00- 18.00 (pausa pranzo da concordare coi i docenti)

Venerdi 28 settembre 2018       9.00- 18.00 (pausa pranzo da concordare coi i docenti)

Sabato 29 settembre 2018        9.00- 18.00 (pausa pranzo da concordare coi i docenti)

Domenica 30 settembre 2018  9.00- 16.00 (pausa pranzo da concordare coi i docenti)

Il corso sarà attivato al raggiungimento di un numero minino.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
450 € + IVA (22%) = 549€

L’iscrizione dovrà essere effettuata entro e non oltre il 15-07-2018 inviando la scheda d’iscrizione via mail (info@siotema.it).

A conferma iscrizione, verrà richiesto un acconto pari a € 150,00 + IVA 22% (183€) non rimborsabile in caso di disdetta.

In caso di non raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto per l’attivazione del corso l’acconto verrá restituito.

Il saldo del corso di € 300,00 + IVA 22% (366€) dovrà essere effettuato entro e non oltre il 15-09-2018.

SIOTEMA GROUP SRL – Banca Popolare di Novara, Borgomanero (NO)
IBAN: IT76W0503445220000000002548 Causale: Corso ginecologia 2018 “Cognome”

 

Start typing and press Enter to search