SOFT AND SAFE OSTEOPATHIC TECHNIQUES 28-29 feb-01 mar 2020-TORINO-ISCRIZIONI APERTE

SOFT AND SAFE OSTEOPATHIC TECHNIQUES: RACHIDE, BACINO, TORACE

Fabrizio Pizzagalli D.O. M.R.O.I. con l’assistenza di Mirko Ferrari D.O. M.R.O.I.

“La Natura ama la semplicità e l’unità” G. Keplero

OBIETTIVI DEL CORSO

Lo scopo del corso è il miglioramento dell’approccio manuale e il ragionamento clinico che porta a scegliere le tecniche più adeguate al paziente e al tessuto specifico da trattare. Si forniranno inoltre delle strategie efficaci per la valutazione delle disfunzioni somatiche pre e post trattamento.

Secondo la letteratura tradizionale le tecniche dirette (HVLA thrust) vanno applicate con impulsi “decisi” che, spesso, possono risultare spiacevoli per il paziente.  Questo non è l’unico modo di applicazione di una tecnica diretta.

I docenti, partendo dalle modalità classiche, indicheranno una selezione di tecniche personalizzate frutto di anni di studi ed esperienze. Tali tecniche sono atte ad evitare una reazione nocicettiva nel paziente, che potrebbe essere causa di un veloce ripristino della disfunzione somatica.

“Il caso non esiste; quindi, una determinata forma è pensata per svolgere una determinata funzione”. Partendo da tale affermazione, ne verranno evidenziate le ragioni e le eventuali alterazioni.

Ogni distretto corporeo verrà introdotto da un inquadramento anatomo-funzionale, dalla sua valutazione, dal trattamento HVLA soft e dalla rivalutazione generale integrando il tutto con le relazioni viscerali di tali strutture così da aiutare gli allievi nel riconoscimento dell’efficacia della tecnica sulla salute del corpo della persona trattata.

DOCENTI DEL CORSO

Fabrizio Pizzagalli, Osteopata D.O. M.R.O.I. – Fisioterapista – docente Siotema dal 2005 in ambito strutturale e clinico.

Mirko Ferrari, Osteopata D.O. M.R.O.I. – Fisioterapista – docente Siotema dal 2005 in ambito viscerale.

PROGRAMMA DEL CORSO

1^ GIORNATA: 28/02/20 ORARIO 14.30-19.00

Soft and safe osteopathic tecniques (ssot): introduzione

Principi delle tecniche hvla: indicazioni e controindicazioni

Valutazione osteopatica: forma e funzioneVerticalità e tridimensione posturaleDalle riarticolatorie alle hvla softMeccanismi fisiologici dolore viscero – somatico

Rachide cervicale: anatomia funzionale, relazioni viscero – somatiche e gangli cervicali

Rachide cervicale: pratica ssot 1

2^ GIORNATA: 29/02/20 ORARIO 9.00-19.00

Rachide cervicale: pratica ssot 2

Torace: anatomia funzionale

Principali relazioni viscero somatiche torace

Passaggio cervico-dorsale: pratica 1

Rachide dorsale: pratica ssot

Coste e sterno: pratica ssot

Rachide lombare: anatomia funzionale

Principali relazioni viscero somatiche addome

Plessi pre vertebrali

Rachide lombare: pratica ssot

3^ GIORNATA: 01/03/20 ORARIO 9.00-17.00

Passaggio cervico-dorsale: pratica 2

Relazioni viscero/somatiche ganglio stellato

Bacino: anatomia funzionale

Principali relazioni viscero somatiche del bacino

Osso sacro: pratica ssot

Iliache e pube: pratica ssot

Cranio e atm inquadramento e pratica

Dolore riferito

Sintesi osteopatica e clinica

DESTINATARI

Osteopati professionisti

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
400 € + IVA (22%) = 488€

Il corso sarà attivato al raggiungimento di un numero minino.

Numero massimo di partecipanti: 30.

L’iscrizione dovrà essere effettuata entro e non oltre il 31-01-2020 inviando la scheda d’iscrizione via mail (info@siotema.it).

A conferma iscrizione, verrà richiesto un acconto pari a € 150 + IVA 22% (183€) non rimborsabile in caso di disdetta.

In caso di non raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto per l’attivazione del corso l’acconto verrà restituito.

Il saldo del corso di € 250 + IVA 22% (305€) dovrà essere effettuato entro e non oltre il 31-01-2020.

SIOTEMA GROUP SRL – Banca Popolare di Novara, Borgomanero (NO)
IBAN: IT76W0503445220000000002548 Causale: Corso Soft Techniques 2020 “Cognome”

 

Start typing and press Enter to search